Le Battistelle – Brognoligo di Monteforte d’Alpone (VR)

di Marco De Tomasi e Pietro Cortiana

Brognoligo è una delle zone più vocate dell’area del Soave.

Proprio in fondo l’abitato della frazione di Monteforte, circondata da un anfiteatro di ripidi vigneti, si trova Le Battistelle, una piccola azienda condotta da Gelmino Dal Bosco e dall’energica moglie Maria Cristina.

Una produzione concentrata sulla denominazione Soave, proposta in tre distinte versioni, tutte da garganega in purezza (senza quindi l’apporto del Trebbiano di Soave a “facilitare” l’attrazione al palato) e vinificate in acciaio, in grado di prestarsi a diverse chiavi di lettura attraverso paradigmi organolettici che spaziano dall’immediatezza alla complessità pur rimanendo fedeli ad un solido e riconoscibile concetto di territorialità.

I vigneti di proprietà che circondano l’azienda, caratterizzati dalla notevole pendenza

Soave Classico Montesei 2010: vino giocato su note floreali e fruttate (mela) che lasciano presto il campo ad un’energica componente minerale di pietra focaia ed idrocarburi. In bocca mineralità e freschezza rendono il sorso particolarmente lungo e saporito e possono contare almeno in una fase iniziale sul supporto del calore alcolico che in chiusura tende invece a prendere il sopravvento rallentando lo sviluppo al palato. Un vino che nel complesso si fa ben volere per la sua energia, la tensione e l’intransigenza gustativa.

Soave Classico Battistelle 2009: più profondo e comunicativo del precedente con sensazioni olfattive che si spostano con disinvoltura dai fiori (piacevole la nota di glicine) alla frutta (mela e agrumi in rilievo) alle erbe mediterranee, in un crescendo di sensazioni che si chiudono su sentori di mandorla e pietra focaia. Stessa sostanza anche in bocca con sensazioni minerali ed aromatiche che accompagnano l’intera progressione al palato e contribuiscono a renderlo saporito e vitale. Fra le tre etichette è quella a nostro avviso più convincente forse perché più in grado di esprimere le  potenzialità della tipologia e del territorio ed avvicinarsi pertanto alla “nostra” idea di Soave.

Soave Classico Roccolo del Durlo 2009: naso più maturo. Frutta gialla, albicocche e susine. Ancora spazio a mineralità, con una prorompente nota di pietra focaia. L’ingresso in bocca è morbido, quasi ovattato. Piano piano il vino si distende e si allunga grazie alla spinta acida e alla immancabile mineralità. Un vino lungo e complesso, gradevole ed intrigante.

L’azienda produce anche un limitatissimo numero di bottiglie di Vin Santo di Brognoligo che non siamo riusciti ad assaggiare.

Prezzi, franco cantina al pubblico: 6 euro per il Montesei, 8 per il Battistelle e 10 per il Roccolo del Durlo.

Le Battistelle
Via Sambuco, 110
37030 – Brognoligo (VR)
Tel. e fax: 045 6175621
Cell.: 349 8753499
Email: info@lebattistelle.it
www.lebattistelle.it
Ettari vitati: 9
Bottiglie annue prodotte: 15.000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *