Monteforche – Zovon di Vo (PD)

di Marco De Tomasi e Pietro Cortiana

Alfonso Soranzo, musicista per passione, vignaiolo per vocazione.

Diplomato in corno francese al conservatorio di Padova, da oltre 10 anni conduce l’azienda di famiglia, Monteforche, situata a Zovon di Vo nel cuore del Parco degli Euganei. I vigneti, a corpo unico, si trovano in posizione collinare (170 metri) e presentano un’esposizione sud – sud/est. La produzione si caratterizza per la forte prevalenza di vini ottenuti da uve a bacca rossa. Fra queste oltre alle internazionali Merlot, Cabernet Franc e in misura minore Carmenére, trovano spazio anche uve autoctone, come Marzemina Nera Bastarda, Turchetta, Recantina, Corbinona, Pattaresca e Cavrara, recuperate grazie al lavoro condotto da Alfonso nell’ambito di un progetto promosso da Veneto Agricoltura. Queste ultime sei varietà confluiscono (date le esigue quantità disponibili) in un unico vino: il Vecchie Varietà. Fra le uve a bacca bianca sono coltivate Pinot Grigio, Garganega, Malvasia Istriana, Traminer e Marzemina Bianca.

I terreni sono di origine vulcanica, con forte presenza di trachiti in profondità, cui si sono sovrapposti strati di argille calcaree e marne che costituiscono rispettivamente il 30 ed il 70 per cento della superficie aziendale.

Alfonso è a nostro avviso uno tra i migliori interpreti del terroir euganeo: i suoi vini sono dotati di finezza e profondità, con una forte impronta territoriale e personale.

Il rispetto del territorio, sia in termini di ecologia (Alfonso aderisce al movimento dei vini “naturali”) che di valorizzazione delle caratteristiche uniche dei singoli vigneti, è l’elemento che caratterizza e qualifica le scelte di Alfonso sia in campagna che in cantina.

Frequentiamo i vini di Alfonso con una certa regolarità. Queste le nostre impressioni, scaturite da assaggi fatti in azienda e in altre occasioni:

Veneto Bianco Cassiara 2010: Malvasia Istriana, Garganega e Traminer. Naso pulito, finissimo, su riconoscimenti primari di buccia d’uva, sentori agrumati, erbe aromatiche (in particolare timo) e flora alpina con chiusura su una lieve nota gessosa. In bocca è avvolgente nella progressione con la componente salina che sostiene lo sviluppo e si integra perfettamente con la freschezza e con un piacevole fondo speziato. Qualche cedimento nel finale con tendenza alla chiusura anticipata.

Veneto Cabernet Franc 2010: Cabernet Franc e in misura minore Carmenere. Impatto olfattivo estremamente gradevole e caratterizzato sul varietale. Al naso emergono sensazioni dolci di frutti rossi e disidratati (marasche, prugne secche), alle quali si sovrappone una nota verde molto composta e sensazioni aromatico/speziate (pepe bianco, alloro e tabacco). Al sorso è dritto e asciutto, grazie ad un carattere tannico che si presenta fin da subito. In progressione si arricchisce di una nota fresca e salina, con riproposizione speculare (prima spezie, poi frutti) dei sentori al naso.

Veneto Rosso Vigna del Vento 2008: Cabernet Franc e Merlot in parti uguali. Intenso e profondo al naso. Piccoli frutti rossi, bacche di sambuco, olive e spezie, cui si sovrappone una nota intensa di grafite, poi cuoio, prugne e marasche. Al palato il frutto è denso, con attacco morbido e caldo con continua riproposizione di quanto percepito in fase olfattiva durante lo sviluppo. In bocca presenta buona progressione e capacità di comunicare molto sfumata grazie ad un tannino morbido ed ad una sensazione generale di equilibrio.

Vecchie Varietà 2011 (Prelievo da vasca):Marzemina Nera Bastarda, Turchetta, Recantina, Corbinona, Pattaresca e Cavrara. Vino che deve trovare ancora la sua piena espressione ma già in grado di incuriosire grazie alla sua personalità e capacità comunicativa. Naso intenso ed avvolgente con riconoscimenti che vanno dai frutti di bosco, alla prugna, alla marasca e chiusura su note di spezie dolci. In bocca il vino risulta già godibile, con un frutto che si ripropone pieno e sostanzioso. Progressione molto compatta che non rinuncia ad accenni floreali di buon dettaglio e lascia intravedere un futuro all’insegna dell’armonia e del piacere di beva.

Prezzi indicativi in enoteca:

  • Veneto Bianco Cassiara 2010: 10,00/12,00 Euro
  • Veneto Cabernet Franc 2010: 10,00/12,00 Euro
  • Veneto Rosso Vigna del Vento 2008: 14,00/16,00 Euro

Monteforche di Alfonso Soranzo
Via Rovarolla, 2005
35030 – Zovon di Vo (PD)
Tel. 333 2376035
Fax 049 9940450
soranzo.1968@gmail.com
Ettari vitati: 4,5
Bottiglie annue prodotte: 15.000

0 thoughts on “Monteforche – Zovon di Vo (PD)

  1. Pingback: GrU.V.E.: alle radici degli Euganei |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *