Sangiovese di Romagna Superiore Riserva Monte Brullo 2007 – Costa Archi

di Marco De Tomasi

Approfittando della pausa nella canicola, accantono i bianchi e rovisto tra le bottiglie alla ricerca di qualche rosso da abbinare al pranzo domenicale.

Qualcosa che ho preso senza mai assaggiare, un vino di Gabriele Succi, acquistato per una nobile iniziativa di solidarietà ai terremotati dell’Emilia promossa da questo vignaiolo all’indomani delle scosse di maggio 2012.

Sono proprio curioso: me ne hanno detto bene.

Sangiovese di Romagna Superiore Riserva Monte Brullo 2007: 95% Sangiovese, 5% Ancellotta. Profumi intensi ed invitanti, anche se non molto ampi: il consueto corredo di frutti rossi, freschi e croccanti, cui seguono note evolutive di cuoio e pepe bianco. In bocca ripaga le aspettative: freschezza che convoglia il frutto, vivo e croccante quanto al naso, e che ben si fonde con una percezione alcolica piuttosto “maschia” (in effetti l’etichetta reca l’indicazione di 15 gradi alcolici, in buona armonia con le altre componenti del vino). Comunque, grazie all’azione di tannini ben levigati, il vino risulta tutt’altro che rude.

Forse non ha l’articolazione di un campione, ma nella mia pur limitata esperienza penso sia un buon esempio caratteriale di Sangiovese di questo angolo di Romagna.

Godibilissimo su una informale grigliata di carne. Lo trovate in azienda a 15 Euro.

Costa Archi
Via Rinfosco, 1690 – Loc. Serra
48014 – Castelbolognese (RA)
Tel. 338 4818346
Fax 0546 656181
E-mail aziendacostaarchi@yahoo.it
http://costaarchi.wordpress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *